Come ristrutturare casa con pochi soldi: le migliori soluzioni

Idee su come ristrutturare casa con pochi soldi

Idee per ristrutturare casa con pochi soldi: scopriamo tutti gli interventi per una ristrutturazione low budget.

 

Ristrutturare casa con pochi soldi è possibile, ma non sempre è facile. Già, perché ogni situazione è diversa e dipende dalle esigenze e dalle aspettative di ciascuno di noi. Senza dubbio ristrutturare una casa significa migliorare il comfort abitativo e la qualità della vita, ma questo non vuol dire che bisogna necessariamente spendere molto e investire grandi somme di denaro per ottenere dei risultati soddisfacenti. Al tempo stesso, però, è bene precisare che la ristrutturazione di una casa a basso costo non coincide a tutti i costi con un risultato di bassa qualità: bastano alcuni accorgimenti e consigli per ottenere un risultato finale soddisfacente e di qualità!

 

In questa guida vedremo quali sono le cose da fare step by step, così da prepararsi al meglio alla ristrutturazione senza problemi, rischi o altri intoppi, ma soprattutto evitando di spendere molti soldi e non rinunciare alla qualità!

🔸🔸🔸

Ristrutturare casa fai da te: consigli e suggerimenti

 

La pianificazione dei lavori è certamente una fase cruciale, e avere le idee ben chiare in testa ci permetterà di affrontare la ristrutturazione con più tranquillità. Ecco quali sono i fattori principali da non sottovalutare:

 

 

  • Il preventivo: il centro del discorso oggi non può che essere il preventivo. Certo, l’opzione del fai da te è allettante (e ne parleremo più avanti) ma prima di gettarti a capofitto una buona idea può essere quella di confrontare diversi preventivi di aziende esperte nel settore. In questo modo non solo potrai valutare diverse offerte, ma potrai anche scambiare opinioni e ottenere buoni consigli da professionisti ed esperti. In certi casi potrai anche ottenere un sopralluogo accurato, e alla fine non dovrai far altro che confrontare i diversi preventivi e scegliere di affidarti alla migliore impresa.

 

    • Il fai da te: questa opzione non vale per tutti i tipi di restaurazione. Esistono infatti alcuni lavori che possono essere fatti soltanto da un team di professionisti, come ad esempio la sostituzione di un pavimento, dell’impianto idrico o elettrico o altri lavori invasivi o strutturali. Ma se invece vuoi optare per una ristrutturazione che punti più a un rinnovamento estetico, il fai da te rappresenta senza dubbio un’ottima soluzione. Sono tanti i lavori che potete fare, dal ridipingere pareti a rinnovare porte e finestre, oppure utilizzare il cartongesso per dare vita a mensole, pareti o altre strutture.
    • I materiali: se hai optato per il fai da te, allora una scelta che andrà ad incidere in maniera preponderante sul costo dei lavori è la scelta dei materiali. Per ristrutturare casa low cost dovrai fare molta attenzione a quali scegli, e anche in questo caso un supporto da una azienda edile potrebbe essere la chiave per un giusto equilibrio tra risparmio e garanzia di qualità. Ad esempio, alcune imprese potrebbero aiutarti a recuperare materiali in stock o in offerta direttamente dai loro fornitori. Insomma, di certo questo è uno dei punti cruciali e che farà la differenza sul costo finale di tutta l’operazione.

 

  • Il tempo: un altro fattore cruciale da pianificare sono i tempi. Prima di tutto, assicurati che sia la stagione giusta e che il periodo sia indicato per il lavoro che volete fare. Successivamente dovrai stabilire una data di inizio lavori. In questo modo, organizzandoti al meglio, eviterai che i lavori possano subire rallentamenti e di conseguenza altri costi non previsti.
  • Ristrutturare casa un po’ alla volta: un errore che viene spesso commesso è quello di suddividere i lavori e spalmarli in mesi o anni. Questo sicuramente evita di dover spendere tutti i soldi in una volta sola, ma al tempo stesso si rischia di non poter sfruttare agevolazioni fiscali e di non portare a termine i lavori nei tempi prestabiliti.

 

🔸🔸🔸

Idee ristrutturazioni casa low cost

 

Alcuni lavori, come abbiamo anticipato, possono costare molto, mentre per altri invece si può destinare un budget più ridotto. Insomma, se si vuole ristrutturare casa a basso costo, che cosa si può fare?

 

Per dare un tocco di freschezza alla casa si può optare per un lavoro di tinteggiatura. Anche i pavimenti possono essere puliti, lucidati o sostituiti, sebbene i costi varino a seconda del materiale usato. Anche restaurare le porte è un lavoro che si può fare ricorrendo al fai da te. In tutti questi casi la cosa fondamentale è sicuramente munirsi degli attrezzi e dei prodotti giusti, nonché avere una predisposizione e delle competenze per evitare problemi o risultati di scarsa qualità.

 

Infine come abbiamo già anticipato una ottima soluzione è rappresentata dal cartongesso, che si presta perfettamente al fai da te e con cui si possono realizzare moltissime cose in ambito ristrutturazione.

🔸🔸🔸

Qualsiasi sia la tua scelta, in generale il consiglio è di rivolgersi comunque alla migliore azienda della tua zona e valutare insieme quale possa essere la soluzione migliore per la tua abitazione, nei limiti del budget che ti sei imposto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *