Format Home al Cersaie 2023

5 Ottobre, 2023
Format Home al Cersaie 2023
Home Lifting®

La ristrutturazione Parziale

Prenota subito un appuntamento per una
Ristrutturazione Totale o Parziale All-Inclusive

La ristrutturazione Tutto incluso senza stress e con un unico referente.

011 207 9795

Nell’ultima settimana di settembre La Fiera di Bologna ha ospitato come ogni anno il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno e noi di Format Home abbiamo spostato per un giorno la nostra sede di lavoro dalle scrivanie agli stand dei padiglioni alla scoperta delle novità e alla ricerca di ispirazioni per i nostri progetti. 

Alla fine di questa full immersion nel mondo della ceramica e dell’arredobagno torniamo a casa con 6 punti di riflessione interessanti che vogliamo condividere con voi 

1. Attenzione alla sostenibilità:

Al primo posto incontriamo il tema della sostenibilità che sempre più diventa un argomento di interesse per le aziende anche in questo settore. Diversi produttori hanno presentato opzioni di rivestimenti ecologici, o materiali a impatto zero come la linea a Zero emissione di Co2 di Mapei. Altre aziende come Damast hanno presentato dei prodotti “green” come il soffione Relax con una valvola che riduce il flusso al fine di contenere lo spreco di acqua. Dai forni ad alta efficienza energetica alle tecnologie per il risparmio idrico, l’industria è impegnata a ridurre il proprio impatto ambientale. Così, il design sostenibile non è solo una tendenza, ma diventa un impegno duraturo.

2. Toni della terra interrotti da colori audaci:

Per quanto riguarda le tendenze legate alle palette colore e texture affianco ai toni della terra, alle trame organiche e ai motivi ispirati alla natura troviamo colori audaci e non convenzionali e motivi geometrici. Parlando di colori audaci e texture anticonvenzionali per noi il premio in questa edizione del Cersaie se lo sono aggiudicati Arbi con i suoi colori primari usati in modo dirompente, Flaminia con le sue dieci composizioni che coinvolgono il visitatore pur rimanendo permeabili al dialogo con l’esterno e Lea con la sua collezione Segni su Pigmenti.

Format Home al Cersaie 2023

Foto di Archiproducts

3. Passato presente:

Nell’era della produzione di massa questa 40esima edizione del Cersaie ci riporta esempi di piastrelle realizzate a mano, con bordi irregolari, imperfetti e con dettagli unici per quanto riguarda il settore dei rivestimenti, mentre per l’arredo bagno si riconfermano le ceramiche colorate in questa edizione anche in versione lucida. 

Ninefifty con la sue collezioni Alfabeto, Segni e Tracce rispetta e rigenera le risorse della terra siciliana presentando dei rivestimenti in pietra lavica e terracotta con un linguaggio estetico innovativo. 41zero42 con la sua collezione Two propone trame e disegni ispirati alle pavimentazioni romane in mosaico reinterpretate in chiave pop. 

Un occhio nostalgico rivolto al passato ripropone le ceramiche colorate in questa edizione anche in versione lucida e con sagome e design dallo stile retrò come vediamo le proposte della collezione Brera di TheArtceram dalle linee decò e un gusto classico.

Format Home al Cersaie 2023

Foto di Mattia Balsamini

4. Non chiamatelo bagno, ma stanza del benessere:

Il bagno non è più inteso solo come uno spazio funzionale, ma come luogo di benessere dove vengono presentate ampie docce ispirate alle spa, vasche da bagno con sistemi di cromoterapia e getti d’acqua rilassanti, generatori di vapore che producono e immettono il vapore nella cabina doccia proprio come in un hammam come il modello Inside di Effe o ancora le mini piscine presentate da Relax pensate per regalare una vera esperienza di benessere e comfort totale.

Format Home al Cersaie 2023

Foto di Effe

5. Senza vincoli:

In questa edizione del Cersaie abbiamo visto diversi brand presentare proposte di lavabo freestanding abbinati ai sanitari o scelti come pezzi unici, sono veri e propri elementi d’arredo curati in ogni dettaglio. Sul podio, non per ordine di arrivo, vi vogliamo presentare Giove di Ideagroup, effetto soft touch e superficie esterna a onde verticali; Vivy free di Relax design e Settecento di Giulio Cappellini disegnato per Flaminia.

Format Home al Cersaie 2023
Format Home al Cersaie 2023
Format Home al Cersaie 2023

Foto di Archiproducts e Relax Design

6. Trasparenze:

Linee essenziali, bordi sottili, volumi generosi e trasparenze ecco che questa edizione del Cersaie ci ha presentato diverse opzioni di vasche e lavabo realizzati con materiali trasparenti e colorati che evocano un senso di leggerezza e sospensione. In questo capitolo si fanno strada vasche a libera istallazione e lavabo di Relax design realizzati in Luxolid® e Lumenit® delle speciali solid-surface iniettabili in stampo.

Format Home al Cersaie 2023

Foto di Relax Design

A noi di Format Home è venuta un’irrefrenabile voglia di sperimentare e di progettare i vostri bagni intesi non più solo come ambienti atti ad accogliere funzioni precise e vitali ma come spazi di benessere. 

Se vi abbiamo incuriositi e siete pronti a trasformare i vostri spazi contattateci per un preventivo senza impegno per una ristrutturazione o un Homelifting®, ti stupiremo con soluzioni entusiasmanti.

Specialisti dell’Home-Lifting®

Creiamo un progetto intorno ai tuoi desideri, alle tue esigenze e al tuo budget e lo realizziamo con cura, dal primo incontro all’ultimo dettaglio, con il nostro servizio “chiavi in mano”.

Scopri Home Lifting

Format Home può progettare la tua nuova casa o la tua azienda, ristrutturare i tuoi spazi con un servizio:
All Inclusive chiavi in mano. 

 

 

Articoli Correlati

 

Scopri tutti gli Articoli
View all
  • Format Home al Cersaie 2023

Un continuum tra interni ed esterni.

Un dialogo senza interruzioni fisiche e stilistiche tra spazi interni ed esterni. Di necessità abbiamo vissuto in casa, e tra le mura domestiche per necessità o per cambiamento abbiamo arredato, dipinto e allestito i nostri spazi esterni.

  • Format Home al Cersaie 2023

Spazi piccoli? Niente paura, ti aiutiamo noi!

La parola d’ordine è ingannare. Sì, proprio così. Se dobbiamo fare i conti con spazi piccoli e metrature ridotte il segreto è ingannare l’occhio con piccoli trucchi e scelte mirate.

Torna in cima